Terrasini: “Il paese attende risposte”

L’amministrazione latita su temi fondamentali per il paese, è il monito delle forze consiliari d’opposizione

TERRASINI  25/10/11 Il paese attende risposte su temi di fondamentale importanza che l’amministrazione a cinque mesi  dall’insediamento, nonostante i proclami e l’entusiasmo della campagna elettorale, non ha ancora dato.

E’ questo il monito lanciato stamane, nel corso di una conferenza stampa presso il Comune di Terrasini, dai sette consiglieri dei gruppi consiliari d’opposizione, Terrasini-Favarotta e Città di Terrasini.

“Nonostante l’atteggiamento responsabile e di apertura mostrato, constatiamo una totale mancanza di coinvolgimento da parte della giunta Cucinella nei nostri confronti –dice Dario Giliberti, Consigliere del gruppo Terrasini-Favarotta, e chiediamo qual è lo stato dell’arte su alcune problematiche di vitale importanza. Dai Servizi di raccolta rifiuti, acqua e illuminazione pubblica, cui si auspica un immediato ritorno alla gestione comunale; passando per la programmazione turistica, dopo un’Estate alquanto discutibile; al completamento del canile, fondamentale per un paese civile, prim’ancora che turistico; all’erogazione dei contributi alle società sportive, fondamentale per la sopravvivenza di queste bellissime realtà, la cui valenza sociale assume caratteri sempre più rivelanti nel nostro paese.

“Il comune di Terrasini non può permettersi di continuare a sostenere dei costi così elevati per Acqua, immondizia e illuminazione pubblica, servizi che potrebbero essere gestiti internamente e meglio, con notevoli risparmi –afferma Antonino Maniaci, capogruppo del gruppo Città di Terrasini. In particolare auspichiamo l’immediato ritorno al comune del servizio di gestione dell’acqua, visto che Terrasini possiede le sorgenti e il personale ed è assurdo che i cittadini continuino a pagare tariffe così esose”.

Su un’Estate terrasinese assolutamente sotto tono e sulla totale mancanza di programmazione turistica è invece intervenuto il Consigliere Nunzio Maniaci del gruppo Città di Terrasini. “Il calendario delle manifestazione estive è stato assai deficitario, specie se si considera che diversi spett6acoli in programma sono stati improvvisamente cancellati, danneggiando notevolmente l’immagine del nostro paese e non fornendo l’adeguata ricaduta economica sul territorio –dice Nunzio Maniaci-. L’assessore al ramo ha mostrato di non avere le competenze adeguate per ricoprire questo ruolo e per quanto ci risulta non si sta programmando ancora nulla, per evitare che anche il Natale, la “Festa di li Schietti” e l’Estate 2012, siano frutto di improvvisazione.

Tra i temi trattati anche il progetto di rifacimento di Piazza Duomo. “Un’opera di fondamentale importanza per il paese –ha affermato il Consigliere Domenico Di Lorenzo del gruppo Città di Terrasini- i cui lavoriamo ci auspichiamo comincino nei tempi stabiliti, perché non possiamo assolutamente rischiare che Piazza Duomo in Estate sia un cantiere a cielo aperto”.

Annunci

Una Risposta

  1. Tutti i Comuni del territorio hanno tanti problemi, Terrasini è una bella città, per non parlare del lungo passeggio da Piazza Duomo al lungomare.
    Speriamo che nessun cantiere pregiudichi le visite (quindi l’economia) nei periodi festivi e feriale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: