Cinisi, sventato furto ai danni di un supermercato

L’intervento di un carabiniere libero dal servizio la notte scorsa ha sventato un furto in un supermercato di Cinisi e permesso l’arresto di uno dei tre ladri, al termine di un rocambolesco inseguimento in auto fino a Palermo. L’arrestato è Alessandro Lo Presti, di 19 anni, di Monreale. Altre due persone sono riuscite a fuggire e sono attualmente ricercate. Il militare, poco dopo le 2 di questa notte, è stato attratto dal suono dell’allarme proveniente dal negozio, quindi, non ha potuto fare a meno di avvicinarsi al posteggio per constatare cosa stesse accadendo. Il carabiniere ha subito notato una persona sull’uscio della porta principale con in mano un piede di porco. Alla vista del carabiniere, l’uomo e i suoi complici che gi facevano da palo, hanno abbandonato la saracinesca del negozio che stavano tentando di forzare e sono fuggiti a bordo di una Lancia Y bianca in direzione Palermo. Il militare si è messo all’inseguimento dell’auto e ha fatto intervenire i colleghi della compagnia di Carini. Una gazzella dei militari della stazione di Capaci, posizionatasi sul cavalcavia dell’autostrada, ha intercettato la vettura, seguendola per le vie di Palermo tra i quartieri Cep, Michelangelo e Borgo Nuovo. I malviventi hanno dovuto abbandonare l’auto in via Alibrandi dopo lo scoppio di uno pneumatico e hanno continuato la fuga a piedi. Lo Presti è stato bloccato mentre i suoi complici sono riuscite a fuggire. Nell’auto i militari hanno trovato un piede di porco e un cacciavite di grosse dimensioni. Processato per direttissima, Lo Presti è stato condannato a sei mesi di reclusione, pena sospesa. Le ricerche dei carabinieri proseguono per individuare gli altri complici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: