Terrrasini, consiglio comunale ancora in bilico

Slitta al 29 febbraio l’udienza del Tar per analizzare il ricorso presentato da 7 candidati al Consiglio Comunale di Terrasini che hanno contestato l’esito delle ultime elezioni.
Al centro della vicenda c’è il premio di maggioranza, assegnato alla coalizione del sindaco Massimo Cucinella, e che ha lasciato fuori da Palazzo La Grua, 8 componenti delle liste che sostenevano il candidato sindaco Giuseppe Cammilleri, apparentate con Graziella Moceri. Secondo la legge, a Massimo Cucinella sono stati assegnati 12 seggi su 20 perchè le altre liste non avevano raggiunto il 50% dei voti validi.
La questione ruota sulla possibilità di conteggiare o meno anche le preferenze delle liste che non hanno superato la soglia di sbarramento del 5%. Se per decisione del giudice, questo dovesse avvenire, la coalizione di Cammilleri si rafforzerebbe di altri 8 seggi, conquistando la maggioranza dell’assise civica e altrettanti della coalizione Cucinella dovrebbero lasciare la carica di consigliere. I componenti esclusi che hanno presentato ricorso sono difesi dall’avvocato Giovanni Pitruzzella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: