Relazione con una minorenne, bidello condannato a cinque anni

L’uomo, Michele Lo Sardo, lavorava nella scuola della provincia frequentata dalla ragazzina di 12 anni

La quinta sezione del Tribunale di Palermo ha condannato Michele Lo Sardo, 45 anni, a cinque anni e sei mesi di reclusione per violenza sessuale su minore. Il figlio Salvatore, di 24 anni, e Maria Cognato, moglie di Michele, sono stati invece condannati per falsa testimonianza a un anno e quattro mesi. Per lo stesso reato sono stati inflitti un anno e sei mesi a Rosaria Gallina. La vicenda risale al 2002. Una ragazzina di 12 anni denuncia il convivente della sorella, M.G., per molestie sessuali. L’uomo viene assolto nel 2006, ma durante il processo l’adolescente dice di aver avuto dei rapporti con Salvatore Lo Sardo, è rimasta incinta e ha poi abortito.

Secondo la sorella, però, la relazione non era con Salvatore, ma con il padre, Michele che faceva il bidello nella scuola della provincia di Palermo frequentata dalla ragazzina. Questa tesi, sostenuta dal pm Ennio Petrigni, ha convinto il collegio che ha condannato gli imputati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: