Terrasini, imbarcazione sotto sequestro rischia di affondare al porto. “Allarme inquinamento”

Rischia di restare lì ancora per molto tempo, un’imbarcazione sequestrata dalla Guardia Costiera e che adesso rischia di affondare completamente nelle acque del porto di Terrasini. Il natante che batte bandiera di Panama con armatore greco, era stato fermato per un controllo, alcuni mesi fa, nei pressi di Balestrate. L’Ufficio Circondariale Marittino ha accertato che la barca non poteva navigare poiché aveva i certificati scaduti. Gli uomini della Capitaneria avevano così disposto il sequestro attraccandola al porto di Terrasini. Ma intanto l’armatore si è reso irreperibile ed è stato quindi denunciato. Una situazione complicata e dai tempi lunghi, che ha allertato i pescatori per la visibile fuoriuscita di gasolio, notato anche per il forte odore che emana.
“Al momento non c’è pericolo di inquinamento perchè la maggior parte del carburante è stato rimosso”. Lo assicura il comandante della Capitaneria di Porto di Terrasini, Alberto Boellis che parla anche di tempi lunghi per la rimozione dell’imbarcazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: