Mirco, Federico e l’Ecomulo

Federico e Mirco sono partiti a cavallo dei loro muli il primo maggio da Portella fino al Quirinale. È un viaggio duro e carico di simbolismi. La necessita di doverli seguire, nonostante si sappia che il viaggio in se non cambierà molto lo stato delle cose, nasce dal bisogno di ricostruire un nuovo Capitale Sociale sul quale fondare una nuova fiducia collettiva. Federico e Mirco non hanno chiesto nulla se non un contributo volontario. Matureranno un’esperienza dura sapendo di non sapere esattamente, al di la delle affermazioni di principio, perché lo fanno e dato che non faranno del male a nessuno, vale la pena di sostenerli e seguirli fino alla meta. Il mulo, le regie trazzere, il richiamo ad una dimensione agreste sono elementi valoriali sui quali poter riflettere sulla necessità, ormai improcrastinabile, non di tornare indietro nel tempo ma di creare l’economia dell’Abbastanza, per abbandonare quella del superfluo che ci ha indebitati fino al default collettivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: