Ricordando Felicia e Peppino Impastato, undicesima edizione del Forum antimafia

Dal 5 al 9 maggio incontri di approfondimento su legalità e lavoro

Dal 5 al 9 maggio a Cinisi prenderà il via l’edizione 2012 del «Forum sociale antimafia Felicia e Peppino Impastato». Anche quest’anno gli appuntamenti del dodicesimo forum si svolgeranno a Casa Badalamenti, consegnata l’anno scorso all’associazione «Radio Aut» e ribattezzata «Casa 9 maggio» in ricordo della tragica data dell’uccisione del giovane militante palermitano. L’evento prenderà il via sabato 5 alle 9 con un dibattito sulla crisi del capitalismo, per poi proseguire nel pomeriggio con un incontro dedicato al tema dell’antimafia. In serata proiezione del documentario «Oltrepassando il mare» di Maurizio Marzolla, realizzato per la campagna in favore degli immigrati di Rosarno e lo spettacolo teatrale «Arringa» a cura del circolo Metropolis.

TELEJATO – L’appuntamento con la memoria proseguirà domenica 6 con un confronto sul tema del lavoro e dei diritti sociali al quale interverranno i lavoratori della Fiat di Termini Imerese e di Mirafiori, insieme agli operai delle cooperative Cesame, Coop Palermo e Wagon-lits, per poi passare il testimone nel pomeriggio a un incontro sulla libera informazione a cura di Pino Maniaci direttore di TeleJato. La privatizzazione dei beni comuni sarà la tematica protagonista di lunedì 7 maggio, con la partecipazione di Alberto Lucarelli, assessore ai beni comuni di Napoli, Vincenzo Miliucci per l’esecutivo nazionale dei COBAS e Maurizio Montalto rappresentante legale nazionale del forum per l’acqua pubblica.

TEATRO CIVILE – Spazio al teatro civile lunedì 7 alle 21.30 con «Malacarne» spettacolo che racconta la vita di Peppino Impastato attraverso le testimonianze recenti dei suoi compagni, messo in scena da Consuelo Cagnati e Andrea Maurizi e martedì 8 maggio alle 21 performance dedicata ai no tav e alle giornate di Chiomonte dal titolo «Racconti di mezza estate» di Lucia Falco. I compagni e gli amici di Peppino prenderanno la parola martedì 8 nel corso dell’incontro mattutino dal titolo «Peppino, identità ed eredità: la memoria non si cancella!»insieme a Giuseppe D’Angelo per l’associazione Radio Aut e Renato Franzitta dei Cobas di Palermo. A chiudere la manifestazione martedì 9 alle 16.30 dalla vecchia sede di «Radio Aut»a Terrasini, fondata da Peppino Impastato nel 1976, partirà il corteo che nel corso del pomeriggio raggiungerà Cinisi per poi concludere l’evento con la lettura del documento conclusivo della scorsa edizione del forum.

Tratto da Corrieredelmezzogiorno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: