Difficilissima operazione di salvataggio prestata da terra, tramite catena umana – Spiaggia “La Praiola”, Terrasini

Sei bagnanti, tra cui una bimba ed un ragazzino, tratti in salvo

 7 persone sono state portate in salvo, questa mattina, da bagnanti e da uomini della Guardia Costiera a Terrasini. Il gruppo di amici, aveva scelto la spiaggia Praiola per trascorrere l’intera mattinata al mare. Dopo essersi tuffati nello specchio d’acqua antistante la battigia, a causa delle correnti provocate dal mare mosso, i bagnanti sono stati trascinati in una caletta naturale da cui non riuscivano più a tornare indietro. Aggrappatisi a degli scogli, hanno cominciato ad urlare per chiedere aiuto. Nel giro di pochi secondi, altri amanti del solleone presenti alla spiaggia Praiola si sono mobilitati per trarli in salvo. Qualcuno nel frattempo ha allertato il 1530 e dopo pochi minuti gli uomini della Guardia Costiera, con l’ausilio di un’unità cinofila di salvataggio italiana, il cane Merlino, guidato da Marcello Consiglio, e diversi volontari, sono riusciti a riportare a riva i malcapitati. Fortunatamente per loro, solo tanto panico e nessuna conseguenza grave.

SCARICA IL COMUNICATO

Annunci

Una Risposta

  1. Ennesima tragedia sfiorata alla praiola,per forza ci deve scappare il morto prima di mettere qualche fila di boe,caro sindaco caro assessore al turismo caro comandante della capitaneria di porto se oggi fosse stato uno dei vostri figli in difficolta’e in pericolo di vita avreste preso un provvedimento serio e rapido?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: