Cinisi, Incontro Dibattito ” Il coraggio delle donne dell’antimafia”

Sabato 8 Marzo  2014 alle ore 17.00 , presso il salone dei congressi del Comune di Cinisi sito in P.zza Vittorio Emanuele n. 1 si terrà un incontro dibattito che ha come titolo “ Il coraggio delle donne dell’antimafia.

Comune_di_CinisiIn questo incontro- dibattito, organizzato da un gruppo di ragazzi di Cinisi in collaborazione con l’associazione Cittadinanza per la Magistratura vogliamo analizzare la Donna impegnata, impegnata a denunciare, a ricercare la verità e la giustizia. L’antimafia è donna perché racconta la storia di madri, sorelle, mogli che hanno visto i loro cari morire ammazzati e non si sono rassegnate, non hanno taciuto, ma con coraggio hanno rotto l’omertà, hanno denunciato, testimoniato, rischiato la loro stessa vita.
Vi sono le donne di mafia, donne pentite, testimoni di giustizia. Le “ Antigone” del nostro tempo, donne che si sono ribellate al potere mafioso, che hanno subito la criminalità organizzata.

Vogliamo dedicare una giornata di riflessione sul lavoro che da anni svolgono, a diverso titolo, impegnate sul fronte dell’Antimafia, magistrati, rappresentati dell’associazionismo, testimoni di giustizia.

. L’incontro prevede la partecipazione di:

  • Dott.ssa Maria Teresa Principato, Procuratore Aggiunto presso La Procura Della Repubblica Di Palermo;
  • Valeria Grasso, testimone di giustizia;
  • Augusta Agostino, madre di Nino Agostino.
  • On. Sonia Alfano, eurodeputata al Parlamento europeo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: