Sanzioni e sequestri per violazione leggi sulla pesca

NovellameContinua l’attività di polizia della Guardia Costiera di Terrasini, volta al controllo della filiera della pesca ed alla prevenzione e repressione delle relative ed eventuali condotte illecite.

Nel corso dell’ultimo finesettimana, sono stati effettuati dei controlli, nelle località di Terrasini e di Cinisi, nel corso dei quali è stata riscontrata la presenza, in due ristoranti, di diverso prodotto ittico in assenza di documentazione che ne comprovasse la provenienza: nello specifico, sono state elevate due sanzioni amministrative per un totale di circa € 3.000, per violazione della normativa sulla rintracciabilità dei prodotti alimentari.

Contestualmente, si è provveduto a sottoporre a sequestro circa Kg. 16 di prodotti ittici, che sono stati avviati a distruzione.

Altresì, un soggetto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per detenzione e commercializzazione di novellame.

La partita di novellame è stato rimessa alla verifica di un medico del servizio veterinario dell’A.S.P. di Carini, e non è stato giudicato idoneo al consumo umano, a causa delle modalità di conservazione

In tutti i casi, il prodotto ittico è stato avviato, purtroppo, alla dovuta distruzione, anziché essere devoluto, come già fatto innumerevoli volte in passato, ad istituti religiosi della zona, per essere donato a famiglie meno abbienti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: