Incontri della Guardia Costiera di Terrasini con le scuole del circondario marittimo di giurisdizione

Visita al Comando fatta dalla scuola “Ninni Cassarà” di Partinico

Guardia Costiera Terrasini_scuola Cassarà Partinico_T.V.Alberto BOELLISLa Guardia Costiera di Terrasini ha iniziato, come già effettuato i trascorsi anni scolastici, una campagna di sensibilizzazione nelle scuole, svolgendo numerosissime conferenze, volte ad illustrare ai discenti le attività che il Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, quale Corpo di polizia e sicurezza marittima della Marina Militare, svolge a tutela del mare e dell’ambiente, ponendo accento sui principi di educazione civica marittima.

Altresì, negli Istituti Superiori di 2° grado sono stati posti in luce i percorsi di studio, di carattere universitario e non, inerenti i corsi formativi, che si tengono nell’Accademia Navale Militare e nelle Scuole Militari della Marina, destinati ai vari quadri, rappresentati dagli Ufficiali, dai Sottufficiali e dai Militari di truppa.

E’ da evidenziarsi l’assoluta ed indiscussa rilevanza dell’iniziativa di cui trattasi, nel contesto del globale arricchimento formativo dei discenti.

Certamente, non è mancato ai Dirigenti della quasi totalità delle varie scuole interessate (Liceo scientifico “S. SAVERINO” di Partinico, I.T.C. per geometri “C.A. DALLA CHIESA” di Partinico, Scuola elem. e sec. di I grado “GIOVANNI XXIII” di Terrasini, Ist. comprensivo “RETTORE EVOLA” di Balestrate, I.P.S.A.R. di Partinico, Istituto Comprensivo “NINNI CASSARÀ” di Partinico, Direzione Didattica “CAPITANO POLIZZI” di Partinico, Liceo linguistico “NINNI CASSARÀ” di Terrasini, Liceo scientifico “U. MURSIA” di Carini, I.P.S.I.A. “CORBINO” di Partinico, Scuola elem. e sec. di I grado di Cinisi, ed il Circolo didattico “DON MILANI” di Terrasini) aver contezza della preziosità che, in particolare, gli Istituti Superiori rappresentano per il bacino d’attingimento delle nuove leve delle Forze Armate, e questo non solo in riguardo ai Licei, storicamente serbatoi di provenienza degli allievi Ufficiali delle Accademie Militari, ma anche in afferenza agli altri Istituti, dai quali ugualmente provengono numerosissimi aspiranti all’intrapresa della professione castrense, a tutti i livelli (Ufficiali, Sottufficiali e Militari di Truppa).

Quest’oggi, in particolare, ad una scolaresca della scuola “NINNI CASSARÀ” di Partinico sono state aperte le porte della caserma “Capitano Renato PENNETTI m.a.v.m.”, sede del Comando dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini: il Comandante, Tenente di Vascello Alberto BOELLIS, ha riposto alle divertite ed attente domande dei piccoli e curiosissimi studenti, illustrando le attività che svolge la Guardia Costiera, e facendo visitare gli uffici, la sala operativa, e la dipendente motovedetta.

Certamente, questi cittadini in erba serberanno nel cuore, fra i loro ricordi più belli, una giornata trascorsa in un contesto diverso dall’ordinario, a diretto contatto con coloro che operano per la loro sicurezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: