Passaggio di consegne all’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini

“Passaggio di consegne all’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini, il Tenente di Vascello Stefano Lamanna il nuovo Comandante”

Comando della Guardia Costiera di TerrasiniUna sentita cerimonia ufficiale e la formula di rito pronunciata in nome del Capo dello Stato, hanno di fatto sancito il passaggio di testimone tra il Tenente di Vascello Alberto BOELLIS e il Tenente di Vascello Stefano LAMANNA da oggi al Comando dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini.

Alla presenza del Direttore Marittimo di Palermo Contrammiraglio Francesco CARPINTERI, dell’Arcivescovo di Monreale Mons. PENNISI, dei Sindaci di Terrasini, Cinisi, Trappeto, Balestrate, Carini e Partinico e di svariate autorità civili e militari, i due Ufficiali del Corpo delle Capitanerie di Porto hanno di fatto ufficializzato il cambio al vertice dell’Ufficio di Terrasini.

Molteplici apprezzamenti per il lavoro svolto in questi anni nei confronti del Tenente di Vascello BOELLIS, Comandante cedente,  sono stati portati all’attenzione pubblica da parte di tutte le Autorità intervenute per i discorsi di commiato.

Al Tenente di Vascello Stefano LAMANNA, è giunto l’augurio da parte di tutti di continuare ad operare come il suo predecessore, sull’onta della legalità, del rispetto delle leggi e del buon senso.

Il Tenente di Vascello Stefano LAMANNA, di anni 33 è originario di Bari, ha frequentato l’Accademia Navale come Ufficiale di Marina dei Corsi Normali.

Si è laureato in legge presso l’Università di Pisa, è abilitato al Comando di Unità Navale del Corpo delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera.

Dal dicembre 2006 a marzo 2014 ha prestato servizio dapprima presso la Capitaneria di Porto di Taranto in qualità di Capo sezione Demanio Ambiente e Contenzioso e successivamente presso la Scuola Sottufficiali della Marina Militare Italiana di Taranto, in qualità di Docente Accreditato presso l’Università di Bari e insegnante di materie giuridiche.

Recentemente, dopo il trasferimento presso la Capitaneria di porto di Bari, è stato comandato in missione presso l’Isola del Giglio, in qualità di Capo Nucleo Supporto Soggetto Attuatore per l’emergenza Costa Concordia, partecipando attivamente alle operazioni di rigalleggiamento e trasferimento del relitto presso il porto di Genova.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: