BUON NATALE

Annunci

Amap, lavori nella condotta, sospesa l’erogazione dell’acqua in nove comuni

logo_AmapL’Amap informa che a causa di un intervento di riparazione non procrastinabile, da eseguire nella condotta IATO presso il potabilizzatore di Partinico, è costretta ad interrompere la fornitura idrica nei comuni della fascia costiera a Nord di Palermo, precisamente in quelli di Isola delle Femmine, Capaci, Carini, Cinisi, Terrasini, Continua a leggere

Cinisi, Impastato: “perso un finanziamento da un milione di euro”

conny impastatoApprovato tra le polemiche il bilancio di previsione 2014 del comune di Cinisi. Il via libera è arrivato ieri dal consiglio comunale con 11 voti a favore e 7 contrari. Compatta la maggioranza che con un emendamento chiesto dal sindaco, ha destinato 70.000 euro per risolvere temporaneamente la questione del depuratore, finito sotto sequestro della Capitaneria perché mancherebbe una parte del pennello a mare.
Somme tolte dalla manutenzione delle scuole e delle strade. Via libera ad un altro emendamento sempre della maggioranza che destina 4.500 euro al fondo di solidarietà sociale.
Bocciati tutti gli emendamenti presentati dalle opposizioni, che poi hanno votato contro l’approvazione del bilancio. Due gli emendamenti che erano stati presentati dal gruppo La Rigenerazioni, il primo riguardava lo stanziamento di 11.800 euro per Continua a leggere

Cinisi, il sindaco sul servizio rifiuti: “migliorerà ancora, voglio il fallimento dell’Ato”

giangiacomo palazzolo sindaco di cinisiDa circa un mese Cinisi è tornata pulita. Non si vedono più i cumuli di spazzatura che prima invadevano centro abitato e periferia. Merito dell’ordinanza del sindaco Gian Giacomo Palazzolo che a fine ottobre ha deciso di affidare il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ad una ditta esterna, l’Agesp. Un escamotage che è possibile attuare solo in caso di grave emergenza e per un periodo massimo di 45 giorni. La ditta ha fornito nuovi mezzi impegnado gli stessi operai dell’Ato e sottraendo i costi dalle fatture che il comune deve corrispondere alla Continua a leggere

Terrasini, Mons. Pennisi Vescovo di Monreale celebra la messa si S. Barbara Patrona della Marina Militare

santa_barbaraAnche quest’anno l’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini ha festeggiato la patrona della Marina Militare Italiana e dei Vigili del Fuoco S.Barbara, coinvolgendo tutte le autorità militari, politiche e religiose locali, in un momento solenne di preghiera.

La celebrazione religiosa si è tenuta presso la Chiesa Madre di Terrasini ed è stata officiata dal Vescovo di Monreale sua Eccellenza Mons. Michele PENNISI, il quale, nella sua sentita omelia, ha rimarcato le virtù della Santa Patrona della Marina Militare ripercorrendo la sua vita sino alla sua tragica morte e ha evidenziato le attività che giornalmente la Guardia Costiera svolge per la salvaguardia della vita umana in mare e per la difesa delle libere istituzioni.

La manifestazione, organizzata secondo criteri di sobrietà, ha visto l’intervento di numerose  autorità militari e civili segno di armonia e cordialità tra istituzioni, Continua a leggere

Cinisi, incontro dibattito ” Per un’impresa legale”

impresa legale locandinaL’incontro-dibattito “Per un’impresa legale” nasce dall’idea di un gruppo di ragazzi di Cinisi, che hanno avvertito il bisogno di parlare di mafia, in un territorio che, pur conoscendo bene questa realtà, non riesce ancora a trovarsi coeso nella lotta contro la criminalità organizzata. Il primo passo è quello fondamentale: parlarne. Informarsi, confrontare le idee e discuterne quanto più possibile. I giovani devono avere il coraggio di mettere insieme le proprie forze e di lottare perché la giustizia e la legalità non siano più soltanto grandi parole, prive di significato, ma diventino i pilastri portanti della nostra società. Questo incontro – dibattito, organizzato in collaborazione con diverse associazioni (Cittadinanza per la magistratura, Associazione Continua a leggere

Cinisi, sequestrato l’impianto di depurazione comunale per inquinamento in mare

depuratore cinisiPer grave inquinamento ambientale, gli uomini della Guardia Costiera di Terrasini hanno sequestrato penalmente l’impianto di depurazione delle acque reflue urbane del Comune di Cinisi. Il Tenente di Vascello dell’Ufficio Circondariale Marittimo, Stefano La Manna, ha anche denunciato per il reato di inquinamento ambientale quattro persone, di cui non sono ancora state rese note le generalità. Grazie ad alcune segnalazioni ricevute dai militari, circa lo sversamento in mare di liquidi maleodoranti provenienti da una condotta posta sottocosta e adiacente all’Aeroporto Falcone Borsellino, i militari, già nello scorso mese di settembre, avevano avviato le attività di indagine. La Continua a leggere

Cinisi, un villaggio turistico etico e sostenibile. “Ciuri di campo” vince premio Edison Start 2014

CINISI-520x245Tre progetti siciliani hanno vinto il premio Edison Start 2014, il concorso per idee innovative e sostenibili nel campo dell’energia.
Tra questi c’è “Fiori di Campo” ideato da un gruppo di giovani di Cinisi che propongono di realizzare percorsi di turismo etico sul bene confiscato alla mafia Ciuri di Campo a Marina di Cinisi, gestito dalla cooperativa Libera-Mente.

Il progetto – che Continua a leggere

Droga, furti e rapine: fermate otto persone tra Carini, Capaci, Cinisi e Borgetto

carabinieri-arrestoSi è conclusa con due persone arrestate e altre sei sottoposte all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, un’articolata indagine dei carabinieri delle compagnie di Carini e Partinico.   Gli indagati devono rispondere di a vario titolo, dei reati di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, ricettazione, furto aggravato, furto in abitazione e rapina, commessi tra luglio 2012 e marzo 2013, in vari paesi della provincia di Palermo.

In manette sono Continua a leggere

Guardia Costiera di Terrasini, denunciato un pescatore e un venditore ambulante

VEDETTA guardia costieraHa tentato di speronare un’imbarcazione della Guardia Costiera di Terrasini ed ha inveito contro i militari, denunciato un pescatore, volto noto alle forze dell’ordine, che ha finito la sua folle corsa in mare aVillagrazia di Carini, dove ad attenderlo c’erano i carabinieri della locale stazione. F.M. si trovava sulla sua barca in compagnia di altre due persone, quando alla vista del personale della Capitaneria di Porto, ha cominciato a minacciare verbalmente i militari per poi tentare la fuga.

Nel frattempo Continua a leggere