A Terrasini, attesa una delegazione tedesca per un nuovo gemellaggio

Da sabato 27 a lunedi 29 settembre il sindaco dei Comuni Unificati dell’Osternienburger Land insieme al sindaco di Elsinigk e di Reppichau conosceranno Terrasini e le sue attrazioni per avviare una nuova collaborazione.

terrasiniSabato 27 settembre l’amministrazione comunale guidata da Massimo Cucinella ospiterà un gruppo di rappresentanti politici provenienti dal Comune di Osternienburg con l’intento di avviare le fasi preliminari utili alla sottoscrizione di un gemellaggio.

Per tre giorni, dunque, Stefan Hemmerling, sindaco dei Comuni Unificati dell’Osternienburger Land; Karl Baukub, presidente del Consiglio Comunale e sindaco locale di Elsinigk ed Erich Reichert, presidente del Direttivo della CDU e sindaco locale di Reppichau visiteranno Terrasini e le sue principali attrazioni.

La delegazione è particolarmente attesa alla riunione del Consiglio comunale, in programma lunedì 29 settembre, alle 17 a conclusione di questo week end fitto d’incontri e di conoscenze del territorio. Infatti un primo contatto con la realtà degli operatori turistici ed economici avrà luogo sabato sera nell’ambito di una serata organizzata da Labirinti Ideali. Ma i tre ospiti avranno anche l’occasione di conoscere le principali attrazioni di Terrasini, dalla Riserva di Capo Rama a Palazzo D’Aumale, e di fare un giro della suggestiva costa in barca ed ancora una visita all’Hotel Città del Mare. L’iniziativa s’inserisce nell’ambito del progetto di sviluppo di marketing territoriale “Terrasini la costa del sorriso”.

Il comune dell’Osternienburger Land si è formato il 1º gennaio 2010 dall’unione dei 14 comuni di Chörau, Diebzig, Dornbock, Drosa, Elsnigk, Großpaschleben, Kleinpaschleben, Libbesdorf, Micheln, Osternienburg, Reppichau, Trinum, Wulfen e Zabitz, che ne divennero frazioni. Si trova nel land Sachsen-Anhalt, la cui capitale è la città di Magdeburg.  Il Land, e in particolare la città di Dessau, sono considerati la patria dello stile architettonico del Bauhaus, con molti monumenti e il museo dedicato.

Annunci

3 Risposte

  1. da quando sono stati chiusi l’albergo cala rossa, e il villaggio agli androni, la via agli androni è diventata una discarica aperta. La puzza impedisce ai bambini di andare a scuola, e noi facciamo venire i tedeschi? addio turismo!

  2. ma come si fa ad invitare i tedeschi, con la sporcizia che si trova per le strade, questi se prima avevano il dubbio adesso che verranno e vedranno la spazzatura per le strade non verranno più. Abbiamo perso anche i turisti tedeschi!

  3. Si! Ma prima di ospitare questa gente perché non pensate di sistemare la strada del lungomare peppino impastato….
    Se si passa a piedi si rischia una frattura alla caviglia.!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: